Ristrutturazione Piscine

Dai nuova vita alla tua Piscina

In Italia ci sono centinaia di piscine che possiamo definire “dormienti”. O meglio, che potrebbero funzionare ma che, per colpa di perdite d’acqua, rivestimenti fatiscenti, strutture portanti fuori livello o piegate, sono abbandonate dal proprietario che, invece di goderne i benefici, preferisce lasciarle magari vuote o coperte alla bene e meglio.

La problematica più diffusa su strutture abbandonate è sicuramente la perdita d’acqua, imputabile all’impianto idraulico, alla struttura o al rivestimento interno.

Attraverso una serie di prove pratiche è possibile individuare la perdita e procedere alla riparazione della piscina, utilizzando tutti gli strumenti messi a disposizione dall’evoluzione in materia di idraulica e impiantistica cercando di essere il meno invasivi possibili per ridurre tempi e costi.
Qualsiasi piscina in cemento o prefabbricata può essere impermeabilizzata e rivestita in un solo intervento utilizzando un rivestimento in membrana di PVC armato. In questo caso tutti i guasti strutturali vengono sanati e rivestiti, indipendentemente se la struttura presenta un foro o una crepa passante.

Nel caso di rinnovo o ristrutturazione degli impianti elettrici e idraulici valutiamo attentamente la possibilità di recuperare parti ancora utilizzabili per sostituire unicamente i pezzi dell’impianto che risultano irrimediabilmente compromessi.

Avere oggi una piscina ristrutturata ed in perfette condizioni vuol dire ridare al tuo immobile quel valore aggiunto che aveva perso negli anni.

Per la ristrutturazione della tua piscina, che sia pubblica o privata, rivolgiti a Delta Piscine! Grazie alla nostra esperienza sapremmo consigliarti al meglio che tipo di interventi affrontare per la ristrutturazione della piscina o per l’aggiornamento  del vostro impianto impianto di filtrazione in linea con la NORMATIVA UNI10637 , modificando se necessario il sistema skimmers tramutandolo  a sfioro

Esempi di Restauro

Scheda piscina: dimensioni mt 20 x 14 profondità variabile

Anno di realizzazione: 1965

Costruzione: Ditta  non specializzata

Intervento: ristrutturazione totale causa perdita copiosa strutturale , decadimento strutturale
La piscina era stata realizzata con platea in cemento debolmente armata, pareti in blocchi e pietrame di tufo , rivestimento in mosaico ceramico : il restauro strutturale , architettonico, idraulico con gli ultimi aggiornamenti tecnici ha previsto la creazione di un ampia spiaggia d’ingresso morbida e lo sfioro perimetrale a fessura impiegando pietra di Luserna trattata . Rivestita con membrana di PVC armata Elbtal grigio antracite , fari inox SuperLED , componenti in piscina in acciaio inox AISI 316L , impianto di filtrazione in normativa UNI10637 sterilizzazione combinata elettrolisi/ cloro , Regolazione del PH automatica

Scheda Piscina: dimensioni mt 12 x 6 profondità variabile

Anno di costruzione: 2005

Costruzione: Ditta evidentemente non qualificata

Intervento: ristrutturazione totale causa cedimento strutturale , perdite di acqua su tubazione e impianto.

La piscina era stata realizzata con platea in cemento debolmente armato e pareti in acciaio di scarsa qualità sebbene erano prodotti da pubblicizzata marca di componenti per piscina . La piscina si è presentata dopo la rimozione del rivestimento in pvc con evidenti condizioni strutturali e idrauliche critiche

Il restauro ha previsto una demolizione del fondale e l’eliminazione della fossa tuffi (tramoggia).

Le pareti arrugginite sono state utilizzate come paratia esterna a perdere , la platea armata e gettata con CLS ad alto spessore con profilo a 3 livelli di profondità.

È stata modificata da filtrazione  superficiale a skimmer con sistema di sfioro perimetrale con griglia colorata . Impianti di ultima generazione sia in piscina che nel locale tecnico. Disinfezione con sistema di elettrolisi a sale e regolazione del PH in automatico.

Scheda Piscina: dimensioni mt 25 x 10 profondità costante mt 1,20

Anno di costruzione: 2000/2001

Costruzione:  Ditta specializzata

Intervento: Ristrutturazione parziale , decadimento naturale della struttura.

La Piscina realizzata con innovativi sistemi di auto portanza fuori terra in quanto costruita su una zona archeologica . Negli ha subito un lungo abbandono e una pessima manutenzione . Il restauro ha previsto il consolidamento esterno con elementi metallici aggiuntivi , trattamento interno ed esterno delle parti arrugginite , il fissaggio del bordo perimetrale utilizzando supporti metallici zincati ed adesivi , stucchi e minimi giunti di dilatazione idonei per l’incollaggio pietra-metallo.

Il rivestimento è stato accuratamente pulito e sanificato ottenendo un risultato eccezionale; l’impianto di filtrazione già in Normativa non è stato modificato mantenendo il sistema superficiale a skimmers, sono state sostituite le bocchette di immissione e le flange delle prese di fondo.

Scheda Piscina: dimensioni : mt 11×4 con doppia scala romana , profondità costante 1,50 circa

Anno di Costruzione: 2006 circa

Costruzione: Produttore piscine in vetroresina a pannelli da montare in loco

Intervetno: Ristrutturazione totale della struttura.

La Piscina in oggetto era preformata in fabbrica realizzata con Fogli di vetroresina daassemblare direttamente in cantiere , non era provvista di platea di fondazione e gli elementi che componevano il sistema pareti e fondo furono montati e saldati direttamente nello scavo . a dire dei proprietari problemi ed inconvenienti sono emersi immediatamente fino a raggiungere l’apice con compromettenti restringimenti e relativi enormi rigonfiamenti del fondale e delle pareti .

Il restauro ha comportato la rimozione del fondo , la casseratura delle pareti armatura in ferro e getto di calcestruzzo , auto agglomeranti a ritiro controllato . Ovviamente la piscina è stata ridotta di circa 25 cm per lato e resa meno profonda di altrettanti 25 cm ; L’impianto di filtrazione completamente sostituito e rinnovato, Il rivestimento applicato è la membrana di PVC armata Elbtal spessore mm 1,5 di colore grigio antracite.

Scheda Piscina: dimensioni mt 18 x 5 con spiaggia di ingresso , profondità mt 0 – 0,30 spiaggia, 1,20/2,20

Anno di costruzione: 2004

Costruzione: realizzata in cemento armato da Ditta non specializzata

Intervento: ristrutturazione generale al 70 % escluso impianto.

La piscina è stata evidentemente costruita male , sicuramente da un connubio sbagliato all’origine composto da un impresetta di muratori e il classico “idraulico di zona”.

La situazione della struttura in CLS presentava profonde spaccature e crepe passanti diffuse su tutta la superficie interna . Il rivestimento era composto da un “multi mano” di vernici di varia composizione inframezzate da non qualificabili impermeabilizzanti . La perdita giornaliera stimata era di 8000 lt circa al giorno compensata dall’impiego di un pozzo artesiano fortemente impiegato . La piscina priva di bordo e pavimento perimetrale era in adesione con un rigoglioso prato ottimamente curato e giornalmente irrigato, purtroppo le crepe delle pareti erano passanti , dunque consentivano l’afflusso di acqua dell’irrigazione dall’esterno della piscina all’interno della stessa .

Il restauro è stato organizzato lavorando con un importante intervento di preparazione e di impermeabilizzazione con finitura estetica definitiva : sigillanti idro espansivi in ogni crepa, spaccatura , punti di fissaggio quali skimmers , bocchette e fari ; posa di bandelle traforate costituite da speciale film sintetico a tappo delle fenditure passanti ; bandelle bentonitiche in ogni angolo della piscina e impermeabilizzazione fibro rinforzata con resina cementizia color sabbia che in un sol colpo impermeabilizza sia la spinta positiva che negativa dell’acqua .

L’aspetto finale estetico è di gran classe scenografica ricordando una piscina naturale con memoria dei fontanili d’epoca molto in voga nella maremma toscana e non solo . Il tocco finale è stato quello applicare sulla spiaggia d’ingresso travertino di prima qualità bianco paglierino lavorato a tavelle grandi antiscivolo Risultato estetico di eccellenza ma soprattutto è stato brillantemente eliminata la perdita eccessiva di acqua.

VUOI SAPERNE DI PIÙ? Richiedi un Preventivo Gratuito!

Benefici della sauna

La sudorazione è un processo di grande importanza per il nostro corpo. Le evidenze scientifiche hanno mostrato che sudare a 90 gradi consente di godere di un profondo benessere non solo fisico ma anche psicologico; con il sudore si libera il corpo dalle impurità, riequilibrando la temperatura corporea e migliorando l’aspetto della pelle. I capillari si dilatano scaldando il corpo dall’interno, il battito del cuore aumenta favorendo la circolazione che fa da depuratore agli organi interni. Il bisogno d’ossigeno aumenta del 20%, cosa che accelera l’attività dei polmoni e favorisce l’eliminazione delle impurità.
Sfruttando il calore della sauna possiamo unire i benefici dell’aromaterapia, scegliendo tra le diverse proprietà benefiche di ciascuna essenza, per godere di una sensazione di benessere assolutamente unica.