Salinizzatori per piscine

L’importanza del Sale per la pulizia delle picine

L’importanza della salinizzazione delle acque ci riporta al concetto del mare e del suo ecosistema.

Infatti il potere della sterilizzazione con il sale, permette la generazione del più potente disinfettante, il cloro allo stato gassoso.

Utilizzando un processo elettrolitico brevettato il sistema del salinizzatore mantiene l’acqua della piscina perfettamente depurata, producendo ipoclorito di sodio (non stabilizzato), grazie ad  una ridotta quantità di sale marino puro  (NaCl) aggiunto all’acqua della piscina. L’ipoclorito di sodio ossida la materia organica, distrugge le alghe e, in seguito, ritorna nuovamente sale pronto ad essere nuovamente riconvertito.

Per un perfetto funzionamento sono sufficienti dai 3 ai 5 gr/lt di concentrazione di sale in piscina. La moderna tecnologia dei dispositivi permette il rilevamento costante della concentrazione del sale, della temperatura e del flusso, in modo da ottenere un’efficiente e sicura purificazione.

I vantaggi di un buon salinizzatore

Nessun bisogno di cloro isocianurico granulare durante la stagione;
Di facile utilizzo;
Ecologico;
Acqua molto più delicata;
Installazione facilitata anche post-impianto;
Nessun rischio di sovradosaggio di concentrazione di cloro;
Rispetto della pelle delicata , allergie infantili, intossicazione infantile da prodotto chimico
Nessuna infiammazione occhi , orecchie e naso in piscina
Leggera stabilizzazione del calcio